LONDRA - La Capitale dell'Inghilterra

Big Ben Londra Buckingham Palace Inghilterra

E’ arrivato finalmente il momento di parlare di Londra, una delle capitali europee che non stanca mai.

Che la scegliate per il periodo dei saldi, per i mercatini di Natale, per la festa della Regina (che si tiene il 09/06), per Capodanno o per le vacanze di Pasqua poco cambia, questa città è perfetta in qualsiasi periodo dell’anno e anche se ci siete già stati non potrete fare a meno di tornarci.

 

Se “London Calling”.. noi rispondiamo!

 

Qual è la prima cosa da fare appena arrivati in città? Scelta difficile date le innumerevoli cose da vedere e fare per cui non mi resta che elencarle tutte per poi scegliere alla fine.

Iniziamo andando a salutare la Regina Elisabetta II dirigendoci verso Buckingham Palace. Il palazzo è visitabile quando i Reali non sono in “casa” e, calcolando che non risiedono stabilmente lì, avete buone probabilità di non trovarli.

Ogni giorno alle h. 11.30 c’è il famoso cambio della guardia ma bisogna prender posto con un certo anticipo altrimenti si rischia di non veder nulla.

Nelle vicinanze si trova uno dei 9 parchi reali di Londra, Hyde Park, dove c’è anche un lago artificiale e la fontana dedicata alla Principessa Diana, nonché sede di un celebre mercatino di Natale, il Winter Wonderland.

Dirigiamoci quindi verso il secondo simbolo della città, una torre gotica di 16 piani e alta ben 96 Mt.

Dite “Hello!” all’imponente Big Ben (in restaurazione fino al 2021) per poi passare sul Westminster Bridge ed arrivare al London Eye, nient’altro che la grande ruota panoramica.

 

Proseguendo lungo la sponda del fiume Tamigi arriveremo allo Shakespeare’s Globe:  la ricostruzione del teatro elisabettiano con tetto in paglia che andò distrutto in un incendio nel 1613; poi attraverseremo il London Bridge con il suo pavimento in cristallo e vista su “The Shard” (London Bridge Tower), attualmente l’edificio più alto di Londra con i suoi 309,67 Mt. e 87 piani, ideato da Renzo Piano; infine raggiungeremo il Tower Bridge e la Torre di Londra. Quest’ultimo è un castello medievale dove sono custoditi i gioielli della Corona, patrimonio Unesco dal 1988.

Regina Elisabetta II Londra ritratto aeroporto Stansted fotografie collage Inghilterra

Poco più in là troveremo la Cattedrale di Saint Paul dove vennero celebrati tra gli altri il matrimonio di Lady Diana e i funerali di Winston Churchill.

Seconda per importanza dopo la Cattedrale di Saint Paul troviamo Westminster Abbey, Abbazia protestante sede delle incoronazioni reali e sito Unesco dal 1987 ed il vicinissimo Westminster Palace,  sede delle due Camere del Parlamento.

Dopo questa prima carrellata sulle attrazioni di Londra, eccoci pronti a parlare dei numerosissimi e vari musei  che questa bella città ospita, gran parte di questi sono gratuiti.

La National Gallery espone oltre 2300 opere di varie epoche (gratis);  Il Tate Modern è una galleria d’arte moderna con opere, tra gli altri, di: Picasso, Dalì, Van Gogh, Kandinsky, Matisse (gratis); National Portrait Gallery, una pinacoteca tra i 20 musei più visitati al mondo, espone ritratti di varie epoche partendo dai Tudors fino ad arrivare ad un più recente Elton John (gratis); la British Library con oltre 640 Km di scaffali tra i quali è possibile trovare appunti di Leonardo Da Vinci, Newton e Fleming, la Magna Charta del 1215 ed i testi originali dei Beatles; il museo delle Scienze; Il Victoria and Albert Museum: museo delle arti applicate quali il disegno e la scultura (gratis); il Museo di Sherlock Holmes;  il Charles Dickens Museum dove lo scrittore visse dal 1837 al 1839; il London Transport Museum;  il Museo delle Cere di Madame Tussauds e l’Hang-Up Gallery, nel quartiere di Stoke Newington, dove sono esposte alcune opere di Banksy (gratis).

 

Non ci resta che terminare la nostra visita nei posti più vivi di Londra come Camden Town con la sua piccola Venezia navigabile; Carnaby Street con le sue luci di Natale; il Mercatino di Portobello a Notting Hill; Abbey Road e l’immancabile fotografia sulle strisce pedonali come i Beatles; i famosi magazzini Harrods; il binario 9 e ¾ di Harry Potter a King’s Kross Station; Piccadilly Circus; Trafalgar Square e la Whispering Gallery, la galleria dei sospiri dove si può parlare attraverso i muri e dalla Gold Gallery si gode della vista su tutta Londra.

Se tutto questo ancora non vi basta sappiate che a Londra potrete trovare tour guidati sulle tracce di:

  • Harry Potter;
  • Jack lo squartatore;
  • Sharlock Holmes e tanti altri. 

Sappiate inoltre che in Gran Bretagna la guida è a destra, la moneta locale è la sterlina e ci sono ben 5 aeroporti collegati alla città (Stansted, Heathrow, Gatwick, Luton, London City).

Tenete  a mente queste poche informazioni e Londra non avrà più segreti per voi.

Buon viaggio!

Vi è venuta voglia di partire? Contattatemi